Lecco, 13 Luglio 2020 – Il Lions Club Valsassina ha assegnato le borse di studio istituite in ricordo dei soci Eusebio Marconi di Introbio e Giovanni Fazzini di Premana, figure di spicco del sodalizio ma anche delle rispettive comunità di residenza.

Entrambi nel corso della loro vita, sono stati impegnati in ambito amministrativo – come sindaci e non solo – e nel mondo dell’associazionismo e del volontariato.

Marconi ha fortemente voluto la realizzazione della Cooperativa sociale Le Grigne e della struttura assistenziale di via Sceregalli; mentre Fazzini, oltre a essere stato presidente del Consiglio provinciale di Lecco, è stato insegnante per trentasette anni alle scuole elementari di Cassina.
I Lions valsassinesi hanno deciso di onorare la memoria di questi indimenticabili soci istituendo una borsa di studio destinata ai più meritevoli fra gli studenti frequentanti la terza media di Introbio e Premana. Quella in ricordo di Eusebio Marconi è stata consegnata mercoledì scorso a Marzio Brini e Sabrina Baruffaldi, studenti meritevoli della scuola media di Introbio, quella dedicata a Fazzini è andata a Lorenzo  che l’ha ricevuta sabato mattina a Premana.
A consegnare i riconoscimenti, nel corso di brevi incontri svoltisi a scuola, sono stati la presidente uscente del Lions Club Valsassina Alessia Silvetti, il nuovo presidente Giuseppe Malugani e il presidente del Consiglio dei Governatori Carlo Sironi, insieme ai famigliari di Marconi – la figlia Roberta e le nipoti Emiliana e Carlotta – e di Fazzini, presente il figlio Nicola, anche a nome del fratello Gabriele impossibilitato a presenziare.