Lecco, 11 luglio 2020 – Lo storico capogruppo degli alpini di Dolzago, Carluccio Rigamonti, di 81 anni, è venuto a mancare. Lascia i figli Enrico e Ornella e la moglie Maria Luisa, dopo aver lottato per tre mesi contro un male incurabile.

Questo è il commento di Paolo Lanfranchi, sindaco di Dolzago:

“Capogruppo per 17 anni, dal 2003 a fine 2019, è stato un uomo stimato e ben voluto da tutta la comunità dolzaghese.

Ha vissuto pienamente lo “spirito alpino”, dedicandosi anima  e corpo alle tante attività che il gruppo ha messo in campo per il paese, e alla baita che poteva considerarsi a pieno titolo una sua seconda casa.

Persona semplice, di poche parole, poco incline all’apparire, ma entusiasta nel dare una mano a tutti.

Ha sempre creato un forte spirito di squadra tra i suoi alpini, cercando di appianare le differenze e cercando di fare sintesi delle varie opinioni alla ricerca del bene del gruppo e del paese.

Da parte dell’Amministrazione Comunale, con la quale Carluccio ha collaborato in maniera proficua e propositiva nel corso degli anni rivolgo a lui un pensiero commosso e un abbraccio forte ai famigliari.

Carluccio, come si dice tra alpini, è “andato avanti”, ma il suo esempio e il suo prezioso insegnamento per tutti noi alpini più giovani rimarrà negli anni, spronandoci a fare sempre meglio, nel solco di chi come lui ha dato tanto alla nostra comunità”.

I funerali si terranno oggi, 11 luglio, alle ore 15 al parco alpini di Dolzago.