Lecco, 10 luglio 2020 – Nella serata di ieri 9, agenti della Polizia di Stato di Lecco – Squadra Volante, con l’ausilio di n. 2 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nelle principali vie e piazze cittadine, in particolare sul Lungo Lario Isonzo, in Piazza Affari ed in Piazza Cermenati, luoghi della movida lecchese, nonché in zona Malgrate.

Nel corso dei servizi sono state identificate 46 persone e controllati 28 veicoli. Nel corso della serata i poliziotti, inoltre, hanno effettuato un controllo aun veicolo sospetto con a bordo il solo conducente, risultato privo di qualsiasi documento identificativo.

Durante il controllo di Polizia il soggetto si mostrava fin da subito poco collaborativo e nervoso, con atteggiamento sospetto. A bordo dell’autovettura, infatti, gli agenti rinvenivano poco dopo possibili strumenti di effrazione e scasso, tra i quali un palanchino in ferro, due martelli ed alcune chiavi inglesi, materiale del quale il soggetto non riusciva a fornire ai poliziotti una credibile spiegazione.

FURTI?
Secondo le forze dell’ordine, il soggetto verosimilmente si stava accingendo a commettere dei furti sul territorio di questa provincia.

Alla luce di quanto sopra il predetto, identificato per G.L., 35enne italiano, con vari precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, è stato quindi accompagnato in Questura e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Analoghi controlli saranno effettuati anche nei prossimi giorni.