Lecco 28 giugno 2020 – Nonostante l’acqua fredda, le correnti contrarie, il vento, Andrea Oriana, già campione italiano “farfalla” e nuotatore professionista, dopo 11 ore ha concluso la traversata del Lario. Percorsi ben 38 chilometri, impresa che apparteneva, prima, a Leo Callone, il “Caimano” del Lario che lo ha accompagnato nell’ultimo tratto, a ben 75 anni. Nelle interviste di Mary Quadrio tutti i protagonisti di questa straordinaria impresa sportiva, all’arrivo di Colico, ieri notte dopo le 22,30…