Lecco, 25 Giugno 2020 – L’Assemblea intercomunale dei Soci di SILEA, presieduta da Virginio Brivio, ha deliberato ieri sera una serie di importanti misure a favore dei Comuni soci per fronteggiare l’emergenza Covid-19, che potrebbero essere destinate per sostenere le attività economiche maggiormente colpite dal lockdown concedendo riduzioni sulla Tassa rifiuti (TARI) 2020.

È stata infatti approvata la distribuzione di circa 2 milioni di Euro, sotto forma di un dividendo straordinario pari a 9,5 euro per ciascuna delle 210.935 azioni costituenti il capitale sociale di SILEA, da destinare agli 87 Comuni Soci proporzionalmente ai diritti a ciascuno spettanti. I dividendi verranno distribuiti a partire dal giorno 1 Settembre 2020.

Oltre ai dividendi prelevati dalle riserve accantonate negli esercizi precedenti, per questo 2020, nella logica di quello spirito “solidaristico” che da sempre contraddistingue l’azione di SILEA, la Società ha stanziato un budget di 250 mila Euro destinato a supportare quei Comuni che hanno percepito un dividendo di piccola entità (in virtù delle ridotte percentuali di azioni detenute), da erogarsi sotto forma di servizi integrativi che saranno concordati con ciascun Comune.

RIFIUTI E COVID
Silea è stata tra le prime società in Italia a progettare ed avviare tempestivamente un apposito servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti prodotti da soggetti positivi al virus o in quarantena obbligatoria residenti in tutti i comuni gestiti, con specifiche metodologie di conferimento, equipaggi dedicati e frequenze trisettimanali, facendosi carico dell’intero costo del servizio, ad oggi stimato in circa 400 mila euro.

“Tale scelta – evidenzia il presidente di SILEA, Domenico Salvadore – si è resa possibile in virtù della solidità finanziaria di SILEA e nella logica del servizio pubblico a favore del territorio che essa assolve. Del resto, durante tutta la fase dell’emergenza Covid-19 non ci siamo mai fermati e abbiamo svolto con responsabilità e impegno il nostro servizio a favore delle comunità locali in cui operiamo”

“La quasi totale unanimità del voto dell’Assemblea (ndr con il solo voto contrario del comune di Verderio, astenuto il comune di Cassago Brianza) – sottolinea il presidente dell’Assemblea, Virginio Brivio – mette in luce una piena convergenza su una scelta di grande valore. È un dato di assoluto rilievo, infatti, che un’azienda pubblica distribuisca dividendi straordinari ai comuni soci come risposta alla crisi economica determinata dall’emergenza Covid-19”.

L’Assemblea, in conclusione, ha tributato un caloroso applauso al Presidente uscente Virginio Brivio che, a partire dal prossimo autunno, in coincidenza con la conclusione del suo mandato di Sindaco di Lecco, cesserà dall’incarico.