22 Giugno 2020 – È stata una domenica di fuoco, quella di ieri, che ha visto numerosi turisti raggiungere i piani d’Erna, complice anche la giornata di sole che ha spinto gli escursionisti lecchesi – e non – a recarsi al parcheggio della funivia, con la macchina e con la navetta.

Proprio gli orari della navetta sono stati oggetto di discussione, perché è emersa la necessità di moltiplicare le corse, come segnala anche l’assessore Alessio Dossi ai nostri microfoni. “C’è bisogno di qualche correttivo, in base a quanto visto nella giornata di ieri. Abbiamo preso in considerazione l’idea di moltiplicare i viaggi effettuati dalle navette da e per il parcheggio della funivia”.

Ecco l’intervista di Anna Airoldi, che ha visto l’assessore analizzare tutta la giornata di ieri: