Lecco, 29 maggio 2020 – I poli museali di Villa Manzoni, Palazzo delle Paure, Palazzo Belgiojoso e Torre Viscontea riapriranno giovedì 4 giugno con una particolare articolazione oraria.  Gli ingressi avverranno in maniera alternata e contingentata, nel rispetto delle linee guida generali di tutela sanitaria fornite dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dalla Regione Lombardia e di quelle definite dal Comune di Lecco per la gestione dei propri Servizi.

LE APERTURE DEI MUSEI LECCHESI

La necessità della presenza di un numero di operatori museali sufficiente a garantire il rispetto delle prescrizioni sanitarie implicherà infatti in questa fase, ipotizzata per ora fino al 30 agosto, un’apertura a rotazione dei poli museali del Si.M.U.L. che rimarranno chiusi il lunedì e il martedì. Palazzo Belgiojoso sarà aperto mercoledì mattina, Villa Manzoni e Palazzo delle Paure, in modo alternato tra mattina e pomeriggio, venerdì, sabato e domenica. La Torre Viscontea sarà aperta, come sempre nei periodi di apertura delle mostre temporanee, giovedì, sabato e domenica.

L’orario di apertura dei diversi poli museali della città di Lecco:

MODALITA’ DI ACCESSO

L’ingresso ai singoli poli museali sarà consentito solo su prenotazione, con un’articolazione degli ingressi ad ogni ora. Le prenotazioni potranno essere effettuate esclusivamente online, a partire da  questo collegamento, con la possibilità anche di chiamare il numero 348 0582723, dove ottenere assistenza e supporto per l’utilizzo del portale. L’accesso ai poli museali sarà gratuito fino al 30 agosto.

I visitatori potranno accedere ai musei solo se provvisti di mascherine e guanti, nonché rispettando le norme di sicurezza indicate dal personale e dalla segnaletica presente all’interno e all’esterno dei locali. All’entrata verrà effettuata la misurazione della temperatura corporea e non sarà consentito l’accesso ai soggetti con una temperatura pari o superiore ai 37,5°.  Prima di entrare sarà necessario inoltre sanificare la mani con il gel disinfettante collocato nei dispenser all’ingresso, seguire le indicazioni del personale sulle modalità e sui tempi di avanzamento da una sala all’altra, rispettando in ogni momento la distanza fisica di un metro e mezzo nei confronti di chiunque, per tutelare personale e visitatori. Sarà necessario seguire un percorso di visita a senso unico, con entrata e uscita separate, che verrà delimitato da apposita segnaletica. Non sarà infine consentita una presenza contemporanea superiore a due visitatori in ogni singola sala.

RIPARTO LE MOSTRE A PALAZZO DELLE PAURE E ALLA TORRE VISCONTEA

Contestualmente a Palazzo delle Paure riaprirà anche la mostra “Manzoni nel cuore. Manzoni e i Promessi Sposi nelle collezioni private lecchesi”, esposizione prorogata fino a domenica 30 agosto, mentre la Torre Viscontea ospiterà la mostra “I temi dell’arte: la figura e il nudo” dal 26 giugno al 26 luglio.

“La riapertura è un obiettivo fondamentale – spiega l’assessore alla cultura del Comune di Lecco Simona Piazza – in linea con la volontà di rimettere a disposizione il nostro patrimonio storico-artistico e culturale, anzitutto ai nostri cittadini e poi anche ai turisti di prossimità, che già in questi giorni sono numerosi nella nostra città. La gratuità va nella direzione di un sostegno rispetto alle difficoltà incontrate in queste settimane e intende incoraggiare la ripresa economica delle attività del settore turistico-culturale lecchese. Attraverso la cultura vogliamo anche riproporre, rispettando le prescrizioni sanitarie necessarie, un modo per imparare a ritrovarci e riapprezzare la ricchezza del nostro territorio”.

Per mantenersi aggiornati è possibile consultare le pagine Facebook Instagram del SiMUL, oltre che il sito internet www.museilecco.org e il sito istituzionale del Comune di Lecco.

RIAPRE LA BIBLIOTECA CIVICA UMBERTO POZZOLI DI LECCO

Giovedì prossimo, 4 giugno, riaprirà anche la Biblioteca civica Uberto Pozzoli di Lecco riapre, riattivando i servizi di restituzione e  prestito su prenotazione, che saranno erogati da lunedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.30 al piano terra, dove l’utente troverà allestita una postazione per la registrazione e la consegna dei materiali prenotati. Nell’intervallo fra le 12.30 e le 14.00 verrano svolte le necessarie operazioni di pulizia, previste nell’ambito delle precauzioni messe in atto per garantire agli utenti del servizio e agli operatori la massima sicurezza possibile.

Il prestito è consentito solo previa prenotazione sul catalogo online OPAC, oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica adulti.biblioteca@comune.lecco.it e, dal 4 giugno, anche telefonando allo 0341 481122. Dalla conferma della prenotazione l’utente avrà 7 giorni di tempo per il ritiro. Potrà entrare una sola persona alla volta, con mascherina, e sarà misurata la temperatura corporea, che non consentirà l’accesso se superiore ai 37,5°. Sarà inoltre necessario sanificare la mani con il gel disinfettante disponibile.

La restituzione dei materiali presi in prestito sarà effettuata all’ingresso della struttura, dove  saranno posizionati dei contenitori ad hoc anche per limitare il più possibile i tempi di sosta degli utenti, mentre per il momento il box esterno per le restituzioni resta chiuso. I materiale restituiti resteranno in quarantena per 72 ore, prima di essere trattati e reinseriti nel circuito del prestito, mentre tutte le sale di lettura e studio restano chiuse.