Lecco, 28 maggio – L’emergenza COVID-19 non ferma la creatività degli studenti della Provincia di Lecco. Si è infatti concluso il concorso per gli studenti sul tema “L’acqua vetturale della natura”, organizzato dall’Ufficio d’Ambito della Provincia di Lecco in collaborazione con Lario Reti Holding.

Parte del progetto di educazione ambientale sul ciclo idrico sviluppato durante l’anno scolastico 2019/2020 dall’Ufficio d’Ambito e da Lario Reti Holding, il concorso ha visto la partecipazione di 5 progetti provenienti da diversi istituti scolastici della Provincia di Lecco.

Il concorso prevedeva inizialmente due categorie, con premi differenziati: 3 buoni d’acquisto di materiale scolastico per i vincitori della categoria Primarie e 3 buoni per la categoria Secondarie, per un monte premi totale di 5.000 Euro messi a disposizione dall’Ufficio d’Ambito e Lario Reti Holding.

Purtroppo, data la sospensione delle lezioni tradizionali, la giuria ha visto consegnare nei tempi solo 4 progetti, con un quinto giunto fuori tempo massimo, dopo la chiusura delle votazioni sul web.

Per poter quindi premiare gli sforzi e l’impegno di tutti gli studenti che hanno partecipato all’iniziativa, la giuria ha unanimemente stabilito di premiare tutti i progetti giunti nei tempi con un premio di valore pari al primo (buono da 1.200 Euro) e di consegnare uno speciale premio di partecipazione alla scuola che ha consegnato il progetto fuori tempo massimo (buono da 200 Euro).

Tutti gli elaborati pervenuti sono reperibili sul sito di Lario Reti Holding all’indirizzo:
www.larioreti.it/concorso-2020

L’Ufficio d’Ambito e Lario Reti Holding prevedono di riproporre il progetto per l’anno
scolastico 2020/2021, incrementando il numero di classi coinvolte. Maggiori informazioni
sul prossimo Progetto Scuole saranno inviate agli istituti scolastici nl corso dell’estate.