Lecco, 28 maggio – Continuano a migliorare i dati lombardi e lecchesi in merito ai contagi da Covid. Un trend che sembra poter portare alla riapertura dei confini regionali. Almeno ne è convinto il Governatore Attilio Fontana: “I dati sono in continuo miglioramento, sono convinto che dal 3 giugno  i Lombardi saranno liberi di circolare in tutta Italia”.

Chiamato dalla Regione a contattare i dati anche l’epidemiologo lecchese Carlo Signorelli: “Più che i dati giornalieri vanno guardati i trend che sono tutti in diminuzione. Bisogna continuare a dare grande attenzione ai comportamenti individuale. Positiva invece la diminuzione dei ricoverati in terapia intensiva e in ospedale. Le chiamate per urgenze respiratorie sono tornate a livelli antecedenti all’emergenza”.

E ancora: Sono pochissimi gli arrivi in pronto soccorso di pazienti con sintomi da Covid e nessuno appare grave al punto da dover ricorrere alla terapia intensiva. Non possiamo ancora dire se il virus si sia attenuato, ma possiamo dire che ci sono molti meno malati gravi”.

Di seguito i dati del contagio da Coronavirus del 28 maggio.

– i tamponi effettuati: 15.507
totale complessivo: 713.068

– attualmente positivi: 22.913

– totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia
dall’inizio della pandemia a oggi: 88.183

– i nuovi casi positivi: 382 (2.5% rapporto con i tamponi
giornalieri)

– i guariti/dimessi: 1.486
totale complessivo: 49.296

– in terapia intensiva: -2
totale complessivo:173

– i ricoverati non in terapia intensiva: -156
totale complessivo: 3.470

– i decessi: +20
totale complessivo: 15.974

I casi per provincia con la differenza rispetto a ieri

MI: 22.908 (+76) di cui 9.718 (+39) a Milano citta’

BG: 13.244 (+69)

BS: 14.612 (+90)

CO: 3.823(+31)

CR: 6.429 (+13)

LC: 2.729(+5)

LO: 3.447(+13)

MN: 3.330(+2)

MB: 5.480 (+14)

PV: 5.261 (+9)

SO: 1.454 (+23)

VA: 3.549 (+12)

e 1.917 in corso di verifica.