Lecco, 26 maggio – A seguito della sospensione delle attività e dell’interruzione delle lezioni frontali determinate dei provvedimenti adottati per fronteggiare l’emergenza Covid-19, il Civico Istituto Musicale Giuseppe Zelioli, servizio culturale del Comune di Lecco gestito dalla Fondazione Luigi Clerici di Milano, in accordo con la direzione artistica e con il Comune, aveva attivato già a partire dalla fine del mese di marzo una piattaforma online che consentisse a docenti ed alunni la condivisione, nonchè di fruire gratuitamente di una serie di servizi.

Largamente positivi sono stati l’adesione e il riscontro registrati nei confronti di ogni attività proposta, tanto da coprire la quasi totalità dei corsi offerti. Una risposta inaspettata, stante l’approccio inusuale per il tipo di percorso svolto dagli allievi fino a quel momento, e che ha portato sia a nuove iscrizioni, sia all’attivazione del percorso di studi per un nuovo strumento. Sono inoltre pervenute alla scuola richieste di informazioni per la formazione a distanza anche dall’estero.

Grazie alla formazione a distanza è stato anche possibile proseguire il corso di violino e di formazione musicale di base, che consentirà a un gruppo di allievi di sostenere gli esami della sessione autunnale presso il conservatorio di Como, il tutto portando ormai a conclusione un anno scolastico che sembrava compromesso.

Sono infine in fase di registrazione alcuni video delle lezioni e dei saggi di classe, in parte già resi disponibili sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della scuola.

“Un segnale più che positivo, quello registrato dalle adesioni anche alle attività online del Civico Istituto Musicale Giuseppe Zelioli – commenta l’assessore all’istruzione del Comune di Lecco Clara Fusi -, per un servizio che ha saputo rinnovarsi e mantenere il suo ruolo nelle vite e nelle giornate dei suoi studenti. Non solo, l’apprezzamnto manifestato anche dall’estero per le lezioni mutuate dalla nostra scuole di musica dimostrano il livello di professionalità che questa è in grado di offrire”.