Lecco, 16 maggio 2020 – Si è concluso il concorso di pittura online a premi per bambini della scuola primaria e ragazzi della scuola secondaria di primo grado lanciata dal Wwf in collaborazione con il Parco Regionale del Monte Barro.

La proposta, rivolta ai bambini residenti oppure frequentanti una scuola della Provincia di Lecco, è nata con l’intento di trovare un modo divertente per sensibilizzare le giovani generazioni sul tema della natura che ci circonda e ha raccolto in pochi giorni duecento partecipanti, provenienti da decine di scuole del territorio. Tema del concorso sono stati gli animali selvatici che, in questi ultimi tempi di rallentamento delle attività umane, si sono riavvicinati alle nostre città.

Tutte le opere sono state divise in tre categorie: una riservata ai bimbi delle prime due classi della primaria, una per quelli di terza, quarta e quinta, una riservata infine agli studenti della scuola media. Particolarmente impegnativo il compito della giuria che per ogni categoria ha stilato una classifica con i dieci disegni più apprezzati, i primi tre saranno premiati con un’iscrizione annuale al WWF e un libro del Parco Regionale Monte Barro, partner dell’iniziativa. Tutti comunque riceveranno un attestato di partecipazione realizzato appositamente per il concorso.

Ginevra Guercio Motta della Scuola Collodi di Verderio è la prima classificata delle classi prime e seconde della primaria, seguita da Greta Pacifico della Leopardi di Valmadrera e da Carlo Astori della Regina Teodolinda di Rogeno.

Il disegno di Ginevra Guercio Motta, Verderio

Per le classi terze, quarte e quinte delle elementari lecchesi, il vincitore è Lorenzo Corti della Luigi Cadorna di Ello. Completano il podio Alex Tripodi della Scuola Collodi di Verderio e Vera Gatti della Pietro Scola di Lecco.

Il disegno di Lorenzo Corti, Ello

Beatrice Cogliati, Valmadrera, ha invece vinto per la categoria riservata agli studenti delle scuole medie, seguita da Luisa Glorioso e Giovanni Petrolo dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Lecco.

Il disegno di Beatrice Cogliati, Oliveto Lario

“Una grandissima soddisfazione” secondo Lello Bonelli, Presidente WWF Lecco. “Non pensavamo di avere così numerosi partecipanti in pochi giorni ed è stato un bell’impegno gestire il flusso di files in arrivo sul nostro sito. Avremmo voluto premiare tutti i piccoli autori, non solo per i bellissimi disegni, ma soprattutto per ringraziarli del messaggio di speranza che ci hanno trasmesso. Ora vediamo… se la situazione Coronavirus si andrà normalizzando e le condizioni ce lo permetteranno, ci piacerebbe provare a organizzare un’esposizione, magari all’aperto, per permettere a un più vasto pubblico di ammirare tutti i piccoli capolavori che abbiamo ricevuto”.