Lecco, 7 maggio 2020. Ci vorranno venti giorni per vedere terminati i lavori nella zona di via Carlo Porta, dove si è verificato un cedimento di circa un metro di diametro lo scorso 5 aprile.

Queste sono state le parole dell’assessore alle Opere pubbliche Corrado Valsecchi: “Si tratta di lavori di somma urgenza, ci siamo mossi in velocità per verificare la condizione di via Carlo Porta e delle vie vicine, così da mettere in sicurezza quello che è un vero e proprio “ponte” (come si vede dalle immagini, ndr). Il preventivo per questi interventi urgenti ammonta a 280 mila euro.

Lavori che, come abbiamo documentato, sono già cominciati nelle scorse settimane:

VORAGINE IN VIA PORTA, VALSECCHI: "TRA UN MESE LAVORI TERMINATI"

#newsleccofm #leccoDopo il cedimento della pavimentazione al parcheggio di via Carlo Porta che ha provocato una voragine del diametro di un metro, sono cominciati i lavori di messa in sicurezza e sistemazione che coinvolgeranno la zona interessata per circa un mese.

Pubblicato da Lecco FM su Giovedì 23 aprile 2020

Continua l’assessore: “Si è cominciato ad allargare l’alveo della voragine prodotta per poter fare i lavori in piena sicurezza. Sono stati effettuati dei lavori di palificazione e il fiume è stato incanalato in tubature per lavorare a secco. È stato ricostruito il muro di sostegno, messa in sicurezza l’area e sono stati creati muretti di sostegno per l’alveo del fiume.”

Conclude l’assessore: “Le operazioni sono state suggerite dall’ingegnere strutturista che si è occupato della diagnostica. I lavori termineranno entri una ventina di giorni, meteo permettendo”.