“Denunciamo che sul territorio Lecchese troppo spesso riceviamo segnalazioni da parte di lavoratrici e lavoratori in Cassa Integrazione in difficoltà ad esperire la pratica di anticipo con una banca. Anche le moratorie sui mutui procedono a rilento così come i finanziamenti garantiti alle imprese in difficoltà”.

Questa la denuncia della Fisac-Cgil Lecco, il sindacato del comparto assicurazione e credito.

“I lavoratori del settore bancario denunciano spesso di avere input contraddittori dalle direzioni circa le priorità da dare nella propria attività in questa fase emergenziale (vendita dei prodotti o assistenza alle persone bisognose) La CGIL e la FISAC Lecco sono impegnate a dare supporto informativo alle persone che hanno difficoltà a rapportarsi con le Banche nell’ambito delle difficoltà incontrate”.

Banca d’Italia ha attivato un nuovo canale di comunicazione per fornire informazioni ai cittadini e permettere di segnalare eventuali controversie nel rapporto tra cittadini e banche o altri intermediari finanziari in relazione alle misure governative adottate in seguito al Covid-19. COME FARE: Segnalare alla FISAC – fisaclecco@cgil.lombardia.it – le difficoltà o le inadempienze riscontrate nel rapporto con le banche.

Da Lunedi 27 Aprile è inoltre disponibile un nuovo canale dedicato al pubblico raggiungibile tramite il Numero Verde della Banca d’Italia 800196969 (opzione 0). Il servizio è attivo tutti i giorni, 24h su 24. Alle segnalazioni Banca d’Italia risponderà per telefono o per mail dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 8.30-13.30/14.30-17.30 entro indicativamente il giorno lavorativo successivo alla richiesta.