Lecco, 28 aprile 2020. La Giunta regionale lombarda il 30 marzo scorso ha approvato il Pacchetto Famiglia, misura che prevede la concessione di contributi alle famiglie che si trovano in difficoltà economiche a seguito dell’emergenza Covid-19.

Si tratta di contributo straordinario una tantum di 500 euro per il mutuo sulla casa (a questo link più informazioni) per ogni nucleo familiare con almeno un figlio di età minore o uguale a 16 anni e di un contributo straordinario una tantum pari all’80% delle spese sostenute, fino a un massimo di 500 euro, per ogni nucleo familiare con almeno un figlio di età compresa tra 6 e 16 anni per l’acquisto di materiale tecnologico, come un Pc o un tablet (a questo link più informazioni).

Possono presentare domanda i nuclei familiari di cui almeno il richiedente è residente nel territorio della Regione Lombardia, con un’attestazione Isee minore o uguale a 30.000 euro, nuclei nei quale si sia verificata la morte di un componente per Covid-19 oppure che abbiano subito una riduzione del reddito da lavoro dipendente o autonomo come conseguenza dell’emergenza sanitaria.

Per accedere alla misura sul mutuo prima casa le famiglie devono inoltre avere almeno un figlio a carico di età inferiore o uguale a 16 anni di età all’atto di presentazione della domanda, mentre per richiedere il contributo e-learning devono avere almeno un figlio a carico di età inferiore o uguale a 16 anni di età, sempre all’atto di presentazione della domanda.

“In questo momento di forte criticità anche provvedimenti di questo tenore possono essere di aiuto ai nuclei familiari e a tutti quei cittadini che si trovano in difficoltà rispetto alle rate di mutuo e agli strumenti didattici ai quali i contributi sono rivolti” sottolinea l’assessore alle politiche sociali del Comune di Lecco Riccardo Mariani.

“La finestra temporale per presentare le domande in Regione ha inizio il 4 maggio (e prosegue sino all’11 maggio) ed è quindi molto breve. Segnaliamo questo aspetto ai destinatari indicati onde possano attivarsi subito per l’eventuale richiesta del pin della tessera sanitaria o dello Spid, che risultano indispensabili per l’accesso alla piattaforma regionale”.

La domanda potrà essere presentata esclusivamente online sul portale regionale www.bandi.servizirl.it dalle ore 12 di lunedì 4 maggio alle 12 di lunedì 11 maggio 2020 e per poter accedere alla piattaforma e presentare la domanda occorre registrarsi con lo Spid o con il pin della Tessera Sanitaria; in alternativa è possibile registrarsi sul portale e in seguito utilizzare nome utente e password. Per ulteriori informazioni anche sulla documentazione da presentare è possibile contattare il punto informativo del Comune di Lecco telefonando al numero 0341 481235 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.