A partire da domani entreranno in funzione i centri prelievi di Lecco, Merate e Bellano, attivati dalla Regione per effettuare i test sierologici necessari a mappare la diffusione del coronavirus.

Lo ha reso noto l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, annunciando l’entrata in funzione di altri 33 centri, in modo da estendere a tutta la Lombardia l’esecuzione dei prelievi ematici per l’analisi degli anticorpi neutralizzanti il Covid-19″.

Lo stesso Gallera spiega la strategia della Regione, indicando a chi sarà effettuato il test: “In pochi giorni abbiamo attivato 46 centri prelievi nei quali vengono invitati i cittadini ancora in quarantena fiduciaria, soggetti sintomatici con quadri simil influenzali senza sintomi da almeno 14/21 giorni segnalati dai Medici di Medicina Generale alle ATS. Inviati anche i contatti di casi asintomatici o con sintomi lievi, identificati dalle ATS a seguito dell’indagine epidemiologica già prevista, ma senza l’effettuazione del tampone nasofaringeo per ricerca di SARS-CoV-2, anch’essi ancora in quarantena fiduciaria. Contestualmente vengono effettuati i prelievi anche al personale sanitario”.

ECCO LA DISTRIBUZIONE AGGIORNATA DEI CENTRI PRELIEVI ATTIVI E IN FASE DI ATTIVAZIONE:

ATS MILANO: Niguarda, Fatebenefratelli, Sacco da domani; Lodi e Codogno gia’ avviati.

ATS BRIANZA: Lecco, Merate, Bellano, Monza, Desio, Vimercate, Carate Brianza e Seveso da domani.

ATS INSUBRIA: Como, Mariano Comense, Menaggio da domani; Varese, Tradate e Cittiglio dal 4 maggio; Saronno e Gallarate in fase di definizione.

ATS MONTAGNA: Bormio, Tirano, Sondrio, Morbegno, Chiavenna, Dongo (Distretto Valtellina e Alto Lario); Edolo ed Esine dal 1′ maggio (Distretto Valcamonica).

ATS PAVIA: Policlinico San Matteo.

ATS VALPADANA: Cremona, Crema, Casalmaggiore e Soresina gia’ avviati; Mantova, Pieve di Coriano da domani; Bozzolo e Castiglione delle Stiviere dal 4 maggio.

ATS BERGAMO: Albino, Alzano Lombardo gia’ avviati; Clusone da domani, Piario dal 30 aprile.

ATS BRESCIA: Brescia, Manerbio, Desenzano, Chiari e Montichiari gia’ avviati.