Lecco, 20 aprile 2020. Un Webinar offerto gratuitamente da IDEAS in collaborazione con Montagne del Lago di Como si rivolge a tutti gli operatori turistici del nostro territorio: “Promuovere il turismo durante la pandemia. Sembra una provocazione? Non lo è”.

Questo è il titolo del seminario, da seguire comodamente a casa, dedicato agli imprenditori che
desiderano reagire correttamente al fermo del settore. Carlo Montisci, Destination Manager, guiderà i partecipanti nel programmare le azioni di promozione per non rimanere ammutoliti durante la pandemia. Il Webinar sarà fruibile in diretta Facebook sulla pagina di @IDEAS venerdì 24 aprile 2020 alle ore 17:00.

“In questi giorni di quarantena, il nostro lavoro non si è mai fermato. Lo Staff ed il Direttivo sono sempre stati attivi e operativi con modalità smartworking. Con il passare dei giorni, tra i nostri soci è cresciuta la voglia di confrontarsi, per imparare ad affrontare insieme le difficoltà e reagire in modo coordinato spiega il presidente Stefano Gianola.

UN EVENTO PER TUTTI GLI OPERATORI

La vice presidente Barbara Locatelli aggiunge che “è emerso il bisogno di incontrarsi e di affrontare la questione in modo professionale, per essere realmente efficaci. Grazie al modulo che ha elaborato IDEAS, settimana scorsa abbiamo coinvolto i soci in un primo esperimento di Webinar interattivo, utilizzando la piattaforma Zoom. Al seminario, tenuto da Carlo Montisci, hanno partecipato circa 40 delle nostre aziende. E’ stato un pomeriggio molto stimolante, durante il quale si è anche discusso insieme di come organizzare la promozione durante la pandemia, tenendo conto delle varie fasi, e sono emerse idee per nuove inziative della rete”.

Il Direttivo ha proposto di estendere l’opportunità agli altri operatori turistici del territorio, nella convinzione che ora più che mai sia importante rispondere in maniera preparata e fare fronte comune alle difficoltà. Da qui è nata la proposta del Webinar gratuito in streaming, attraverso il social Facebook, che non avrà le stesse modalità di interazione “a voce”, ma consentirà comunque di porre brevi domande tramite una chat; l’appuntamento è per le 17 di venerdì 24 aprile.