Da sinistra Marco Bernasconi e Felice Corti

Lecco il 13 aprile 2020 – Due campanari d’eccezione, Felice Corti e Marco Bernasconi di Rancio. A Pasqua, dalla torre campanaria di Santa Maria Assunta in Rancio hanno preso a suonare, con il permesso del parroco naturalmente, un concerto augurale. Hanno voluto ricordare non solamente tutti i defunti a causa Covid, le persone che soffrono e quelle che stanno in casa e resistono, ma anche degli operatori davvero poco citati dalle cronache: quelli delle onoranze funebri che, loro malgrado, hanno avuto un’impennata di lavoro in queste settimane e che stanno facendo turni massacranti per dare una degna sepoltura ai nostri cari. Tutti sappiamo che nessuno è abilitato a seguire il caro estinto nei suoi ultimi minuti e appena dopo la morte. Vengono subito “chiusi” nella bara. Le cure che spettano loro vengono date proprio dagli addetti alle onoranze funebri che li curano per noi. Il loro concerto di campane, dunque, va a tutti questi operatori. Ecco il link per chi lo vuole riascoltare…

https://youtu.be/QY7W6CNmm6A