Lecco, 10 aprile 2020, I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecco hanno sospeso le attività di una azienda di progettazione e costruzione di aerei.

A seguito di un’ispezione nella società, la cui prosecuzione dell’attività era stata autorizzata dalla Prefettura di Lecco, ai sensi del DPCM 22 marzo 2020, i Carabinieri hanno denunciato all’Autorità giudiziaria il Presidente del Consiglio di Amministrazione, per aver assunto 2 lavoratori stranieri senza permesso soggiorno, oltre che per violazione delle norme sulla salute e sicurezza sul lavoro, con riferimento alla mancata visita medica dei lavoratori e formazione sull’attività svolta e rischi connessi.

È stata anche decisa la sospensione dell’attività imprenditoriale, dopo la scoperta 3 lavoratori occupati in nero. Sono state comminate ammende per 13.759 euro e sanzioni amministrative per 36.560 euro.