Lecco, 7 aprile 2020 – È giunta oggi a Lecco la delegazione romena inviata dalla Protezione Civile in collaborazione con Regione Lombardia per dare supporto al personale sanitario degli ospedali di Lecco e Merate.

11 rianimatori di terapia intensiva, 3 infermiere e 1 ufficiale di accompagnamento costituiscono la task-force che da domani lavorerà all’ASST di Lecco.

6 medici opereranno all’Ospedale Manzoni, 5 al Presidio meratese. I 3 infermieri verranno inseriti nella Stroke Unit a supporto dell’organico visto l’incremento di pazienti con questa patologia registrata in questi giorni. Parlano inglese, italiano e romeno.

Domani sarà una giornata di affiancamento. Da giovedì verranno inseriti nei turni di lavoro, coordinati dal capo Dipartimento Emergenza Urgenza, Mario Tavola, e da Anna Cazzaniga Direttore delle Professioni Sanitarie e saranno dotati di dispositivi di protezione già in uso nei due Presidi.

“Ringrazio il personale sanitario romeno che con entusiasmo e generosità ha deciso di aiutare la nostra comunità con il suo prezioso lavoro – ha dichiarato Paolo Favini, Direttore Generale dell’ASST di Lecco – così utile in questo momento. Ringrazio anche la Protezione Civile e Regione Lombardia che hanno permesso questa missione”.