Lecco, 28-03-2020

Il Coronavirus non ferma la kermesse letteraria del consorzio brianteo Villa Greppi, tutti gli appuntamenti proseguono infatti in streaming. Ecco il programma del prossimo incontro:

Dai profumi raccontati da Giorgia Martone al jazz di Miles Davis in versione fumetto, dalla drammatica storia de “I bambini di Svevia” di Romina Casagrande al monologo di poetry slam di Simone Savogin. Continua così, con una nuova settimana ricca di appuntamenti, iterfestival, la kermesse letteraria promossa dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la collaborazione de Lo Sciame Libri di Arcore e la direzione artistica di Martina Garancini e Claudia Frauto. Un festival che, come già per le passate settimane, è riuscito a reinventarsi e a confermare, nonostante l’emergenza Covid-19, i suoi appuntamenti, tutti trasmessi contemporaneamente sul sito www.villagreppi.it, sulla pagina Facebook (@consorziobrianteovillagreppi) e sul canale Youtube del Consorzio stesso. Dopo aver già ospitato, tra gli altri, Domenico Quirico, Giorgio Fontana e Lorenza Ghinelli, sono quattro gli eventi in programma dal 31 marzo al 5 aprile 2020.

 

Si parte martedì 31 marzo alle 21 con l’incontro con Giorgia Martone, autrice di “La grammatica dei profumi” per l’occasione intervistata dal docente di Scienze pedagogiche presso l’Università di Milano-Bicocca Raffaele Mantegazza. Il volume è una guida all’esplorazione olfattiva, impreziosita dalle illustrazioni di Michele Rocchetti: Giorgia Martone racconta gli ingredienti che i “nasi” hanno a disposizione per comporre un profumo e a iterfestival. svelerà i segreti delle fragranze. Una riflessione, l’incontro, anche sul perché gli uomini abbiamo sentito il bisogno di creare profumi complessi e per finalità differenti, dalla seduzione al benessere, fino al semplice piacere.

 

Venerdì 3 aprile alle 21 l’appuntamento è con Romina Casagrande e il suo “I bambini di Svevia”, romanzo che dà voce a una pagina dimenticata della nostra storia. Al centro della narrazione, infatti, il destino di migliaia di bambini costretti dalla povertà ad affrontare un terribile viaggio a piedi tra le montagne per raggiungere le fattorie dell’Alta Svevia ed essere infine venduti nei mercati del bestiame, costretti a lavorare duramente per un solo tozzo di pane. Una vicenda che tornerà alla luce attraverso i ricordi della protagonista del romanzo, Edna.

 

Si passa alla poesia sabato 4 aprile alle 21, quando è in programma lo spettacolo “Pronti, partenza…” con il campione italiano di poetry slam Simone Savogin. Un monologo di teatro-poesia che passerà in rassegna i maggiori successi scritti dal poeta tra il 2005 e il 2019, con pezzi inediti e introduzioni discorsive, versi, rime, improvvisazione e narrazione. Uno spettacolo che toccherà diversi aspetti della vita, dai rapporti interpersonali alla guerra, dal sesso alla religione.

 

Ultimo appuntamento di questa terza settimana, infine, quello fissato per domenica 5 aprile alle 17, quando protagonista sarà Lucio Ruvidotti, autore di “Miles. Assolo a fumetti”, graphic novel che racconta la musica e la vita di Miles Davis. Un evento speciale, che accanto alla presentazione del lavoro vedrà il fumettista cimentarsi in disegni dal vivo, il tutto accompagnato dall’esibizione del Koincido Jazz Quartet. Un quartetto, quest’ultimo, composto da Simeone Riva (tromba), Marco Settanni (chitarra), Enrico Pirola (batteria) ed Edoardo Maggioni (tastiere) e che per l’occasione proporrà un repertorio interamente legato alla tradizione jazzistica, dagli standard più classici alle composizioni più recenti dei grandi maestri del jazz moderno.

INFORMAZIONI: Per aggiornamenti sul festival: www.villagreppi.it  | www.facebook.com/consorziobrianteovillagreppi/

A questo collegamento è possibile sfogliare il catalogo (giorni e orari sono confermati): https://ita.calameo.com/read/001106508e53db36b0a59?page=1

 

Ufficio stampa: Valentina Sala, comunicazione@villagreppi.it