Lecco, 27 marzo 2020 – Il Sole 24 Ore di oggi ha pubblicato una lettera inviata dal presidente di FME (Federazione Nazionale Grossisti Distributori Materiale Elettrico) Ezio Galli, al premier Giuseppe Conte.

Ezio Galli, della Galli Ezio S.p.A. che vede una delle sue sedi in via Fiandra a Lecco, si è espresso chiedendo al Presidente del Consiglio di inserire l’attività di distribuzione di materiale elettrico tra quelle definite “necessarie” nel decreto del 22 marzo scorso.

L’attività infatti non copare nell’elenco allegato al decreto, ma questo, sottolinea Galli, “bloccherà la fornitura necessaria a tutte le attività attinenti agli impianti elettrici, consentiti invece dal decreto”.

Ezio Galli è stato confermato lo scorso 16 dicembre alla guida di FME, organizzazione che conta attualmente 92 imprese associate, con circa 1000 punti vendita operanti su tutto il territorio nazionale nel comparto della distribuzione all’ingrosso e al dettaglio di apparecchi e di materiale elettrico nei settori industriale, civile ed illuminotecnico.

La lettera pubblicata dal Sole 24 Ore:

ezio galli