Lecco, 26 marzo 2020. Il Comune di Pescate fa da sé. Per garantirsi in tempi brevi le opportune misure di sicurezza contro il covid-19 e “per bypassare tutte le procedure burocratiche che il Comune deve porre in atto per gli approvvigionamenti” – come spiegato dallo stesso sindaco Dante De Capitani – i membri della giunta comunale hanno infatti acquistato direttamente, pagandole di tasca propria, 2.500 mascherine di protezione da mettere a disposizione dei dipendenti comunali, dei volontari e della popolazione di Pescate.

“La giunta, anche contando sulle conoscenze internazionali dell’assessore Elio Valsecchi, in questi giorni è impegnata a reperire altre mascherine di tutte le tipologie necessarie – prosegue il primo cittadino – Tutti i pescatesi  che in questa emergenza stanno lavorando in attività considerate fondamentali e che non hanno i dispositivi, possono richiedere gratuitamente le mascherine al sindaco telefonando in municipio”.