Lecco 25 marzo 2020

Il prevosto monsignor Milani con il sindaco Brivio nella preghiera di affidamento al Santo Patrono di martedì 24 marzo scorso

Una messa per ricordare la grande figura, cara a tutti i lecchesi, di don Franco Carnevali, coadiutore dell’oratorio San Luigi dal 1976 al 1990 e davvero conosciutissimo in tutta la Diocesi, che questo maledetto virus si è portato via in questi giorni per il dolore e lo sbigottimento di un’intera comunità pastorale quella della “Madonna del Rosario” che assomma le parrocchie di San Nicolò, San Materno di Pescarenico e San Carlo al Porto di Malgrate. Ma con lui, in diretta dalla Basilica di San Nicolò, il prevosto, monsignor Davide Milani

 

ricorderà tutti i defunti lecchesi che non hanno avuto neanche il conforto di un funerale religioso e, in questa messa abbraccerà idealmente tutte le famiglie colpite da questa immane tragedia e dal dolore di non aver potuto neanche salutare il loro caro per l’ultima volta. Un abbraccio collettivo di una Comunità religiosa, ma non solo, che si stringe nel ricordo e nella speranza di una vita oltre la morte.