Lecco, 21 marzo 2020 – Mascherine donate da alcune realtà del territorio alla Casa Circondariale di Lecco. Riceviamo e condividiamo:

In questa fase i dispositivi di sicurezza purtroppo scarseggiano,  anche nei luoghi dove sono assolutamente  indispensabili: come  ad esempio la Casa circondariale di Lecco.

Per questo sono graditissimi tutti quei gesti di solidarietà che in questo periodo molte realtà del territorio lecchese stanno realizzando per aiutare tutte quelle realtà in difficoltà, che svolgono anche un delicato compito istituzionale.  

Per questo la  FNS CISL Polizia Penitenziaria vuole ringraziare le aziende che hanno messo gratuitamente a disposizione le mascherine, in  particolare la  Kapriol Point con sede nel Comune di Molteno, il negozio di Alta Moda e abiti da Sposa Odilia Todeschini di Lecco e l’azienda di borse e borsette e ingrosso Effelle di Lecco.

“Non vi sono parole per ringraziare queste  aziende del territorio lecchese – ha dichiarato Matteo Zizza, Segretario Generale della categoria – con il loro forte senso di appartenenza al territorio e rispetto delle Istituzioni  hanno contribuito, con la donazione  dei dispositivi di sicurezza individuali al lavoro in sicurezza di tutto il personale della Casa Circondariale di Lecco”.

“Grazie alla donazione delle mascherine – ha concluso Zizza –  il personale di Polizia Penitenziaria e il personale amministrativo della Casa Circondariale di Lecco ha la possibilità di poter lavorare con maggior sicurezza nel rapporto con la popolazione detenuta”.