Lecco, 20 marzo. Questa mattina a Lecco è cominciata la sanificazione delle pensiline degli autobus. La decisione è stata presa dal Comune di Lecco che ha scelto di procedere con la disinfezione straordinaria di quelle superfici che vengono toccate con le mani più frequentemente, come le pensiline degli autobus, nonostante ATS Brianza avesse detto che non fosse utile al contenimento del Coronavirus.

L’Agenzia di Tutela della Salute della Brianza (nata dalla fusione delle due ex aziende sanitarie ASL Lecco e ASL Monza e Brianza) aveva infatti risposto alle richieste di indicazioni di diversi sindaci del nostro territorio in merito alla necessità di sanificare le strade, affermando che “non ci sono riferimenti certi relativi alla efficacia attesa, quindi alla necessità di avviare interventi di vera e propria sanificazione delle strade e delle piazze, tantomeno dei giardini, parchi, bagni pubblici, sottopassi pedonali, panchine, pensiline dei mezzi di trasporto pubblico”.

ATS aveva poi sottolineato che ogni Comune avrebbe comunque potuto decidere di procedere con opere di sanificazione, raccomandando però di non utilizzare prodotti chimici diversi dai comuni detergenti dannosi sia per l’uomo che per l’ambiente.

Il video della sanificazione di alcune pensiline di Lecco: