Mandello del Lario, 16 marzo 2020 – “Usate il buon senso e mangiate con equilibrio”. Il consiglio del medico lecchese, anzi di Mandello del Lario, Marco Missaglia, specializzato in dietologia, spesso ospite delle reti Rai per la sua competenza scientifica e la sua bravura nel comunicare, è semplicemente questo: in tempi di “isolamento domestico” bisogna mangiare bene. Anzi, meglio di quando ci era permesso andare in palestra, a passeggiare, a correre con regolarità e senza limiti di tempo o altri vincoli. Il riposo forzato richiede regole di comportamento non solo nell’occupare il tempo libero, ma anche quando ci sediamo a tavola.

DIETA MEDITERRANEA COME STELLA POLARE

In una settimana si potrà mangiare di tutto ma con equilibrio. Sui 14 pasti principali di una settimana bisognerebbe consumare una volta sola la carne rossa, due-tre volte la carne aviaria (pollo, tacchino, ecc.), una volta quella di maiale (magari il taglio della lonza che è particolarmente magro), una-due volte le uova, una-due volte il formaggio (ma inteso come secondo piatto non come dolce o “sfizio” finale), una-due volte bresaola (non insaccati), spesso la pasta (magari integrale o comunque di altre farine, non sempre di farina 00), ma non abbinata a pane o dolci. Fa benissimo cucinare i dolci in famiglia, da un punto di vista psicologico. Ma attenzione a non abbinarli a pane e pasta. Se sappiamo che a fine pasto vogliamo mangiarci il nostro dolce, rinunciamo a qualcosa. E, soprattutto, rimpinziamoci di verdure, fresche se possibile ma in tempi di “Una spesa a settimana”, anche surgelate. Legumi? Non saranno come la carne, ma sono un valido sostituto. Sì anche alle classiche 5 noci a fine pasto. La frutta secca, pur calorica, fa molto bene. Ma ascoltiamo attentamente cos’ha dichiarato il dottor Missaglia al nostro direttore Marcello Villani nel video che alleghiamo come link dalla nostra pagina Facebook.

http://<iframe src=”https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2FLECCOFM%2Fvideos%2F3267678406595315%2F&show_text=0&width=560″ width=”560″ height=”315″ style=”border:none;overflow:hidden” scrolling=”no” frameborder=”0″ allowTransparency=”true” allowFullScreen=”true”></iframe>