Lecco, 09-03-2020

Il Coronavirus è arrivato anche a Ballabio. Ne dà notizia ai concittadini il sindaco. “Purtroppo – informa Alessandra Consonni – Ballabio è entrata nell’ormai lungo elenco delle località lecchesi dove, nel volgere di pochi giorni, si sono registrati una cinquantina di contagi. Questa mattina, infatti, ho avuto informazione dall’Ats che una persona di 20 anni, residente in paese, risulta positiva al Covid-19. E sempre questa mattina ho avuto anche notizia, confermata da fonte sanitaria, di un anziano ricoverato a Lecco contagiato dal Coronavirus. Ai concittadini la vicinanza dell’Amministrazione comunale”.
Il sindaco, che rimane in costante contatto con le altre autorità sanitarie, conferma l’immediata attivazione di tutti i protocolli necessari riguardanti i controlli che il caso richiede, nonchè la procedura per la prevenzione della diffusione del virus. Tale procedura ha coinvolto fin da subito i familiari e i contatti stretti. Intanto il Comune, di concerto con la Prefettura, è in azione per fronteggiare l’emergenza che ha raggiunto anche il proprio territorio.

“Ho subito attivato – spiega Alessandra Consonni – l’Unità di Crisi Locale/Centro Operativo Comunale, presieduta dal sindaco e composta dall’assessore all’Urbanistica, Anna Consonni, dal responsabile dell’Ufficio Tecnico, Luca Ronzani, dalla responsabile del Servizio di Polizia Locale, Emma Fiocca, e dal coordinatore della Protezione civile comunale Giuseppe Ruberto, allo scopo di pianificare tutti gli interventi che la situazione rende necessari”.

L’Amministrazione comunale ha già adottato alcune iniziative che le consentono di stare più accanto ai cittadini in questo delicato frangente: tra l’altro, il varo di “Ballabio WhatsApp”, servizio di WhatsApp comunale col n. 366.644.6532, e l’attivazione di un servizio volontario (in campo anche sindaco e vice) di spesa con consegna a domicilio nelle abitazioni degli over 75. Tutte le informazioni sul sito comunale.