La Rsa Regoledo di Perledo gestito dall’istituto Sacra Famiglia di Milano

PERLEDO il 6 marzo 2020 – Alla casa di riposo Regoledo di Perledo, per ammissione della stessa direzione, è stata riscontrata una positività al virus Covid 19 a carico di una operatrice socio assistenziale, una Oss dipendente de “La Sacra Famiglia” l’istituto gestore della Rsa ovvero della residenza sanitaria assistita. Sono 55 i posti letto in questa struttura ma nessuno degli anziani ospitati sembra aver risentito, finora, di sintomi riconducibili al Coronavirus. Invece tra i lavoratori, oltre alla Oss isolata, c’è stato il ricovero di un altro dipendente che, però, non si sa se sia affetto dal virus o semplicemente dall’influenza stagionale. Anche il secondo possibile contagiato è stato sottoposto a tampone come tutti i colleghi della Oss contagiata. I risultati dei test eseguiti saranno resi noti solamente lunedì o martedì. Intanto la Sacra Famiglia ha reso noto che tutte le misure di contenimento e sanificazione sono state applicate come da protocolli sanitari regionali.

Un’altro contagiato dal virus, poi, è stato annunciato dal sindaco di Bellano Antonio Rusconi (sempre non si tratti della Oss di Perledo che risieda a Bellano) che ha reso noto di avere una famiglia isolata perchè una persona di questa famiglia è risultata positiva al tampone. Così le positività di oggi sono letteralmente esplose: Garlate, Olginate, Vercurago, Civate e altri casi nella Brianza si aggiungono ai due casi giunti in serata da Bellano e Perledo.