Lecco, 03 marzo 2020. C’è anche una lecchese doc tra i 6 vincitori della 74ma edizione del prestigioso concorso internazionale “Comunità europea” per giovani cantanti lirici di Spoleto. Si tratta del mezzosoprano Dyana Bovolo che, in virtù del risultato conseguito, è stata selezionata insieme agli altri 5 giovani cantanti per partecipare con borsa di studio all’Accademia del Teatro Lirico Sperimentale per il debutto nella stagione lirica di Spoleto e dell’Umbria 2020.

Nata a Lecco, dopo aver frequentato il liceo Classico A. Manzoni Diana Bovolo si è laureata cum laude in Filosofia presso l’Università degli Studi di Milano ed ha poi intrapreso lo studio del canto lirico presso la Civica Scuola di Musica a Milano, per poi iniziato il percorso di perfezionamento con il soprano Erika Pagan.

La giuria internazionale del concorso spoletino – presieduta dal celebre mezzosoprano Grace Bumbry e composta dal baritono Renato Bruson, dal Direttore d’Orchestra Carlo Palleschi, dal critico musicale e musicologo Mauro Mariani e da Michelangelo Zurletti, Direttore Artistico del Teatro Lirico Sperimentale A. Belli – dopo quattro giorni di selezioni e dopo aver ascoltato i concorrenti provenienti da tutta Europa, ha decretato i vincitori della 74ma edizione del Concorso con la seguente graduatoria:

I Teodoro Giorgia soprano 30 italiana

II Vincenti Andrea tenore 30 italiana

III Di Filippo Nicola tenore 30 italiana

IV Bovolo Dyana mezzosoprano 33 italiana

V Urbanowicz Magdalena mezzosoprano 29 polacca

VI Boccabella Chiara soprano 26 italiana

 

Il concorso di Spoleto, tra i più antichi a livello internazionale, ha avviato al debutto molti tra i maggiori cantanti lirici come Franco Corelli, Cesare Valletti, Antonietta Stella, Anita Cerquetti, Anna Moffo, Renato Bruson, Leo Nucci, Mariella Devia, Ruggero Raimondi, Daniela Barcellona, Roberto de Candia, Annalisa Stroppa e molti altri.