Lecco, 2 marzo. Buone notizie da Palazzo Lombardia. Questa sera l’assessore al Welfare Giulio Gallera ha comunicato che “sono tutti negativi gli esiti dei tamponi per l’accertamento del coronavirus effettuati questa mattina ai componenti della Giunta regionale, a seguito della positività riscontrata nella notte per l’assessore Alessandro Mattinzoli“.

Mattinzoli era stato appunto sottoposto a tampone avendo presentato sintomi compatibili a quelli del Coronavirus e, a seguito dell’esito positivo del tampone, l’intera giunta ha effettuato il test sul contagio. “Sto riposando e sono assolutamente tranquillo” ha detto l’assessore Mattinzoli “sono convinto che guarirò in fretta come tutti i contagiati, ma da assessore allo Sviluppo economico non posso non pensare all’economia lombarda e nazionale che ora più che mai ha bisogno di una grande mano per poteitr ripartire più forte di prima“.

Sospiri di sollievo dunque per gli altri membri della giunta regionale tra i quali anche due lecchesi,  Antonio Rossi, ex atleta ora sottosegretario ai Grandi eventi sportivi della Regione, e Antonio Pasquini, sindaco di Casargo e membro dell’entourage dell’assessore Mattinzoli. Quest’ultimo ha così commentato sul suo profilo Facebook: “Alle tante persone che mi chiedono voglio rispondere e fare mie le Parole dell’ Assessore Giulio Gallera, un assessore che da giorni senza sosta e con un grande spirito di sacrifico sta combattendo in prima linea questa battaglia. – cit Giulio Gallera – TAMPONE NEGATIVO – grazie ai tantissimi che mi hanno scritto e che si sono preoccupati per me LA BATTAGLIA CONTRO IL CORONAVIRUS LA VINCIAMO NOI!!! Io ce la sto mettendo tutta!!!!

Rinviata in ogni caso la visita agli ospedali di Lodi, Codogno e Cremona, come riferito in una nota dal presidente della Regione Attilio Fontana e l’assessore Gallera.

Intato è guarita la collaboratrice del presidente Fontana che pure era risultata positiva a tampone: “La nostra collaboratrice della presidenza che si trovava ricoverata sta per essere dimessa in queste ore. Poi tornerà a casa sua ma è praticamente guarita e in attesa dell’ultimo tampone. Sono molto contento per lei, siamo sulla strada giusta” hadetto Fontana.

Notizie positive che fanno bene in un momento di forte tensione; sono infatti saliti a 38 i decessi in Lombardia, i positivi sono 1.254 di cui 478 i ricoverati e 127 in terapia intensiva. I positivi asintomatici sono 472.