Lecco, 28 febbraio. Inizio rinviato per la seconda edizione del cineforum “Ma che film la vita!”. A causa dell’emergenza Coronavirus e delle incertezze generate, gli organizzatori hanno deciso di rimandare il film di apertura della rassegna prevista in Quaresima e ospitata presso il Cenacolo Francescano di Lecco.

Ad inaugurare il cineforum doveva essere martedì 3 marzo la pellicola “Hammamet” diretta dal regista Gianni Amelio, che era atteso sul palco di piazza Cappuccini per dialogare e approfondire le tematiche del suo film.  Invece si è deciso di rinviare la proiezione dell’ultimo capolavoro di Amelio a data da destinarsi e così il cineforum prenderà il via martedì 10 marzo con “Figli”, alla presenza del regista Giuseppe Bonito. Il 17 sarà la volta del regista Francesco Amato con il suo film “18 Regali”, mentre martedì 31 è in programma il film “Bar Giuseppe” con l’intervento del regista Giulio Base.

I film, a ingresso gratuito, verranno proiettati il martedì sera a partire dalle ore 20.30. Quest’anno c’è una novità: occorre prenotare il proprio posto in sala sul sito www.teatrocenacolofrancescano.it. La poltrona viene tenuta riservata fino alle 20.15, quindi un quarto d’ora prima dell’inizio della pellicola. Da quell’orario in poi, la prelazione decade e potranno entrare le persone presenti che non si sono prima registrate. Per il film “Hammamet” erano già arrivate numerose prenotazioni che a questo punto verranno annullate e poi riaperte in relazione alla nuova data.