Lecco, 27 febbraio 2020. Il Coronavirus colpisce anche, direttamente e indirettamente, la Calcio Lecco 1912: è infatti notizia di oggi che tra i giocatori della Pianese (prossima avversaria del Lecco) ci sono due casi positivi al Covid-19.

Oltre al caso sintomatico ricoverato a Siena, riportato anche da La Gazzetta dello Sport, vi è un caso asintomatico di cui ha parlato in consiglio comunale il sindaco di Livorno (città del ragazzo). L’intera squadra della Pianese è stata messa in quarantena, ed è da valutare quale sia l’impatto di questa misura sul campionato.

Teme anche la Juventus B, che contro la Pianese ha giocato domenica: tutti i calciatori della seconda squadra bianconera sono monitorati e non potranno allenarsi con la prima squadra.

Queste notizie sono importanti per il calendario bluceleste, che vedrebbe l’8 marzo Juventus B – Lecco e il 18 marzo Pianese – Lecco. Due partite che, in via precauzionale, potrebbero essere rinviate a data da destinarsi. Una circostanza che potrebbe rendere ancora più impegnativo un ruolino di marcia già serrato, ma il direttore generale Maiolo non ha dubbi: “Al primo posto va messa la salute dei nostri tesserati.”

È intervenuto sulla faccenda anche il Presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, che afferma: “La salute è al primo posto. Il protocollo sanitario è seguito rispettando l’iter previsto tra Autorità sanitarie e club. Quando ci verrà comunicato lo stato della situazione, ci adegueremo a quanto verrà prescritto dalle Autorità competenti.
Sulla base di ciò verrà allineata la parte sportiva.”