Lecco 16-02-2020 – Era stata posata nuova a fine della scorsa estate con circa 5,5 mila euro di spese oltre che il lavoro gratuito dei volontari e amanti della montagna. Sono trascorsi pochi mesi ed è già completamente rovinata: il soggetto in causa è la pavimentazione del bivacco Ferrario sulla cima della Grignetta.

Il CAI di Lecco aveva restaurato l’igloo insieme ai ragni. La raccomandazione del club alpinistico è stata quella di utilizzare in maniera corretta il bivacco alla sua riapertura con un po’ di buon senso.Bivacco che è in realtà una cappelletta, come indicato dal crocefisso all’ interno della struttura.

Secondo Alberto Pirovano, presidente del CAI di Lecco, la colpa sarebbe da dare a chi entra nella struttura con i ramponi, graffiando così tutto il pavimento.

Ora i volontari ripareranno i danni in primavera e studieranno un metodo per far si che gli escursionisti non entrino nell’Igloo con i ramponi.

(Foto Ragni di Lecco)