Lecco, 14 febbraio. Gian Mario Fragomeli, deputato lecchese del PD, annuncia la deposizione di un’interpellanza urgente in merito alla vicenda che sta interessando il personale non medico de La Nostra Famiglia di Bosisio Parini. A partire dal 1 febbraio scorso il personale ha un nuovo contratto dai lavoratori ritenuto penalizzante.

«L’ho detto e lo ribadisco: La Nostra Famiglia è un’eccellenza del territorio e, come tale, è patrimonio di tutti. – afferma Fragomeli – Per questo ho sollecitato l’intervento del Ministro della Salute e del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali presentando un’interrogazione, trasformata subito in interpellanza urgente, alla quale verrà data risposta il prossimo venerdì 21 febbraio».

«Dopo aver incontrato i dipendenti in presidio permanente presso i cancelli dell’Istituto e d’accordo con i consiglieri regionali del Partito Democratico Straniero e Orsenigo, i quali allo stesso modo si stanno occupando della questione, ho deciso di chiedere ufficialmente anche l’intervento dei Ministeri competenti, pur nella consapevolezza che il tema della gestione e organizzazione della sanità pubblica è di competenza regionale».

«Ai ministri coinvolti – conclude Fragomeli – ho chiesto di voler predisporre opportune iniziative economiche e normative affinché venga riconosciuta l’assoluta importanza del lavoro svolto dal personale dell’Associazione La Nostra Famiglia e, contestualmente, possa essere garantita l’efficienza e l’efficacia dell’azione che, da sempre, caratterizza l’operato dell’Associazione».