Lecco, 5 febbraio. Nella giornata di ieri, martedì 4 febbraio, i Carabinieri di Colico hanno arrestato due cittadini per spaccio di sostanze stupefacenti.

Prosegue infatti l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Reparti del Comando Provinciale Carabinieri di Lecco, con particolare riferimento alla zona dell’Alto Lago.

Ieri, nel corso di attività di controllo del territorio, sono stati arrestati JAAFAR Mouloud, 30enne, e ADLANE Allal, 29enne, entrambi cittadini del Marocco, irregolari sul territorio nazionale, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, hanno intercettato, nel centro cittadino di Colico un’autovettura guidata da un cittadino italiano, residente nella provincia di Monza Brianza, in compagnia dei due cittadini marocchini che sono risultati irregolari sul territorio nazionale.

Le successive perquisizioni personali hanno consentito di rinvenire, nella disponibilità dei due stranieri, complessivi gr.4 di cocaina e la somma in contanti di Euro 2.212.00, ritenuta provento dell’attività di spaccio, nonché due telefoni cellulari.

Gli arrestati sono stati condotti nella giornata di oggi presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo, a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto il divieto di rientro nella provincia di Lecco.