SEREGNO 27 gennaio 2020 – Comodo successo in trasferta per la Lecco Basket Women contro il fanalino Seregno e classifica che continua a migliorare per le lecchesi ormai stabili nelle posizioni che contano. Sono bastati due quarti alle ospiti per mettere le cose in chiaro e archiviare la partita con un divario importante, grazie alla solita difesa che lasciato solo le briciole alle malcapitate brianzole. Pronti via e in un amen Lecco si porta sul 11-0 con la ciliegina della tripla di Pozzi. La difesa è un muro invalicabile e la nota positiva arriva dai rimbalzi in attacco che portano a tanti secondi tiri. Seregno chiama time out cambiando la difesa, ma non cambia il copione con una sola squadra in campo che chiude il periodo sul 2-18. Il monologo delle blucelesti non si arresta nemmeno nel secondo quarto con la difesa e i contropiedi che la fanno da padrona. Binda e compagne non regalano nulla alle avversarie e si va al riposo sul 6-29. La gara è virtualmente chiusa dopo 20′ e all’inizio del terzo periodo arriva anche il massimo vantaggio sul +30 (7-37), poi è solo accademia per le ospiti con Berri che da spazio a tutta la panchina. Seregno aumenta il suo score con canestri da fuori che riducono lo svantaggio ma ormai è troppo tardi. Alla fine il match si chiude sul 28-49, ma quello che conta per la Lecco Basket Women, è l’aver ritrovato la consapevolezza dei propri mezzi, anche grazie alla vittoria ottenuta il martedì seguente con Binzago.Sono aumentate la stima e la fiducia e tutto sembra di buon auspicio in vista del match di sabato prossimo alle 18 sul campo della Pezzini Morbegno, diretta concorrente in graduatoria. Qui le lecchesi non dovranno fallire se vogliono restare in alto.

San Rocco Seregno – Lecco Basket Women 28-49 (parziali: 2-18, 6-29, 15-42)

San Rocco Seregno: Longoni 2, Agosti, Vergazzini 3, Riva, Tagliabue, Farina 6, Fossati, Elli 7, Buzzi 2, Mandruzzato, Bianchi 5, Greco 3. All.: Merati.

Lecco Basket Women: Chiara Pozzi 14, Frisco 7, Cocchia 1, Claudia Pozzi 2, Giulia Rusconi 4, Magni, Ricci 4, Nava 2, Greppi 7, Benzoni 4, Martina Rusconi 2, Binda 2.

Arbitro: Platini di Milano.