Lecco, 14 gennaio 2o2o. La Conferenza dei Sindaci dell’ATS Brianza, l’organismo che riunisce gli amministratori dei 139 Comuni delle province di Lecco e di Monza, ha eletto ieri i propri rappresentanti. Si è così costituito il nuovo Consiglio di Rappresentanza, l’organismo operativo (5 componenti) di cui si avvale la Conferenza per svolgere le proprie funzioni, ossia esprimere proposte sulla programmazione sanitaria, verificare lo stato di attuazione dei piani sanitari e garantire l’integrazione con gli interventi sociali dei Comuni.

Alla carica di Presidente è stato eletto Flavio Polano, Sindaco di Malgrate, con alle spalle la significativa esperienza maturata come presidente della Provincia di Lecco. Per la carica di vicepresidente gli amministratori hanno scelto Marco Citterio, Sindaco di Giussano. I restanti componenti del consiglio di rappresentanza sono: Alessandra Hofmann (Sindaco di Monticello Brianza), Désirée Chiara Merlini (Assessore del Comune di Monza) e Concettina Monguzzi (Sindaco di Lissone).

La partecipazione da parte degli amministratori è stata molto elevata: 111 Comuni presenti, con una popolazione rappresentata di 1.047.880 abitanti (86,5% del totale).

 

Ecco la tabella aggiornata del Consiglio di Rappresentanza:

Flavio Polano Sindaco di Malgrate (LC) Presidente
Marco Citterio Sindaco di Giussano (MB) Vicepresidente
Alessandra Hofmann Sindaco di Monticello Brianza (LC) Componente
Désirée Chiara Merlini Assessore di Monza Componente
Concettina Monguzzi Sindaco di Lissone (MB) Componente

 

LE DICHIARAZIONI DAI VERTICI

Flavio Polano, neo presidente della Conferenza, ha dichiarato: “Ringrazio gli amministratori per la fiducia che hanno deciso di accordarmi. Insieme agli altri componenti, lavoreremo con impegno e solerzia per la tutela della salute nel nostro territorio, così vasto e complesso. Daremo continuità al lavoro portato avanti da chi ci ha preceduto, e seguiremo tre punti cardine nel raccordarci con le istituzioni santiarie: collaborazione reciproca, fiducia e capacità di ascoltarci”.

Silvano Casazza, Direttore Generale dell’ATS Brianza, ha affermato: “Da sempre la nostra Agenzia di Tutela della Salute, insieme con le ASST del territorio, ha orientato l’attività al confronto e alla collaborazione con i Comuni, al fine di costruire un sistema integrato di servizi sanitari e sociali per i cittadini. Le sfide da portare avanti sono molte, pertanto auguro buon lavoro a Flavio Polano e a tutto il Consiglio di Rappresentanza, e confermo la piena disponibilità mia e dei direttori delle ASST a lavorare insieme”.

Alla Conferenza ha partecipato anche il Presidente del Dipartimento Welfare di ANCI Lombardia, Guido Agostoni, che ha commentato: “Il Dipartimento Welfare, per svolgere la sua funzione di confronto con la Regione, ha la necessità di raccordarsi strettamente con i territori: è per questo che invitiamo a partecipare ai nostri lavori i presidenti delle Conferenze dei Sindaci. Il contributo del nuovo consiglio di rappresentanza dell’ATS Brianza sarà molto importante, anche considerando che questo territorio è da sempre all’avanguardia nella capacità di lavorare in modo integrato e di coinvolgere le comunità locali”.