Lecco, 10-01-2020

Fino al 20 gennaio 2020 sarà possibile prendere parte all’iniziativa “Una buona… azione per Manzoni”, che ha lo scopo di raccogliere fondi a sostegno della mostra “Manzoni nel cuore” (8 febbraio – 13 aprile 2020 Palazzo delle Paure, Lecco) organizzata dall’Associazione Bovara di Lecco in occasione del 40° di fondazione e attività della rivista “Archivi di Lecco e della Provincia”. L’iniziativa, riprendendo una pratica che nel corso dell’Ottocento permise la pubblicazione di testi storici locali, vuole coinvolgere come simbolici “azionisti” cittadini, aziende e imprenditori appassionati della cultura manzoniana. Chi aderirà all’iniziativa potrà sostenere concretamente la mostra, che si avvale inoltre della collaborazione del Comune di Lecco, del Si.M.U.L. (Sistema Museale Urbano di Lecco) e di Casa Manzoni di Milano.

 

“Manzoni nel cuore” porterà a Palazzo delle Paure testimonianze artistiche e documentarie sulla figura e sull’opera del grande scrittore, mediante opere in gran parte inedite e mai esposte in pubblico, conservate in collezioni private di Lecco e del territorio. Tra esse quadri di autori quali Gaetano Previati, Carlo Pizzi, Giuseppe Canella e Giovanni Migliara e ritratti della famiglia Manzoni. Sarà presente in mostra anche il pianoforte sul quale il compositore Errico Petrella compose nel 1869 l’opera “I Promessi Sposi”, restaurato per l’occasione. La sezione musicale verrà affiancata dall’iniziativa “Letteratura in scena. I Promessi Sposi dal romanzo all’opera”, promossa da ResMusica con la collaborazione della Provincia di Lecco e della Delegazione FAI di Lecco.

 

La mostra, e in particolare l’iniziativa “Una buona… azione per Manzoni”, vogliono quindi offrire ai cittadini e alle imprese del territorio l’occasione di intervenire come parte attiva di un evento unico (gran parte dei pezzi esposti non saranno in futuro più visibili al pubblico), che confluirà in un corposo catalogo. Tre sono le possibilità di partecipazione: con 20 euro di donazione sarà rilasciata una simbolica “azione” cartacea che darà diritto a una copia della rivista “Archivi di Lecco e della Provincia” e a visite esclusive con i curatori della mostra in date che verranno comunicate. Il nome del donatore comparirà nell’Albo degli azionisti che sarà esposto in mostra e pubblicato nel catalogo. Con 50 euro di donazione sarà rilasciata una simbolica “azione” cartacea che darà diritto agli stessi vantaggi con in più una copia omaggio del catalogo. Infine per le donazioni superiori a 500 euro sarà rilasciato un attestato di “sostenitore speciale” che darà diritto a dieci copie omaggio del catalogo, a una visita esclusiva personale valida per dieci persone con i curatori della mostra in data che verrà concordata. Inoltre il nome del donatore comparirà non solo nell’albo d’oro dei donatori che sarà esposto in mostra e pubblicato nel catalogo ma anche accanto a una delle opere esposte.

Le donazioni possono essere effettuate tramite bonifico bancario intestato a Fondazione comunitaria del Lecchese Onlus – Banca Intesa SanPaolo – IBAN: IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286 indicando come causale: “Fondo Mostra manzoniana 2020”. Le donazioni sul fondo sono detraibili secondo le norme fiscali vigenti (per le persone fisiche: attualmente 30% dell’importo donato – per le aziende: in base alla loro natura giuridica). Contestualmente alla donazione va inviato un messaggio all’indirizzo associazione.bovara@gmail.com indicando un recapito al quale spedire le azioni o i certificati.