LECCO, 1 gennaio 2020 – Si chiama Khidash che vuol dire “generoso” ed è il primo nato 2020 a Lecco. Pesa 2,8 chili ed è secondogenito di Fatimata Bambore e Sulejman Sinka. Nato questa mattina al “Manzoni” di Lecco, alle 5,18, farà compagnia al fratellino Faraj nel rione di Belledo dove la coppia originaria del Burkina Faso risiede da tre anni. L’ultimo nato del 2019 è, invece, una bambina di un quartiere limitrofo, di Acquate, e si chiama Matilde Gustinetti. Nata alle 20,54 del 31 dicembre anche lei, come Khidash, ha ricevuto la “pigotta” Unicef dalle mani della presidentessa Anna Maria Novielli. Ora entrambi i due bambini lecchesi sono diventati “ambasciatori di pace”. Entrambi i neonati sono stati benedetti da monsignor Davide Milani, prevosto di Lecco. Il nostro videoservizio sulle nascite 2019 e sulle prospettive per il 2020. Ne abbiamo parlato con la ginecologa Roberta Tironi.