Lecco, 17 dicembre 2019. Comunità Il Gabbiano Onlus di Pieve Fissigara, Progetto Itaca Onlus di Como e Cooperativa Sociale Medihospes Onlus di Bari: sono queste le cooperative assegnatarie dei bandi rivolti a enti e cooperative per la fornitura di posti e assistenza ai migranti in provincia di Lecco, che si faranno carico dell’accoglienza per i prossimi due anni, da gennaio 2020 al dicembre del 2021. Questo significa che, a differenza di quanto è accaduto per gli scorsi 5 anni, rimane fuori dal circuito dell’accoglienza il Ferrhotel, la struttura situata alle spalle della stazione di Lecco divenuta il simbolo dell’emergenza migratoria nel lecchese, che va ora verso lo smantellamento. Di conseguenza – come è stato confermato dalla Prefettura – i migranti ospitati presso il Ferrhotel sino ad oggi verranno redistribuiti in altre strutture anche al di fuori dalla nostra provincia, e lo stesso destino toccherà anche all’ex convegno di Maggianico.

La chiusura del Ferrhotel, in questo senso, è il segnale di un effettivo ridimensionamento dell’emergenza migratoria.