Lecco, 17 dicembre 2019 – C’è anche l’istituto di formazione agricola fondato da un lecchese in Amazzonia (Brasile), tra le opere che Fondazione Avsi chiede di sostenere con la Campagna Tende 2019/2020, dal titolo “Giòcati con noi” e sostenuta nel nostro territorio da Avsi Point Lecco.  Si tratta della Scuola Rainha dos Apostolos di Urucarà, non lontano da Manaus, la capitale dello Stato brasiliano di Amazonas. Il lecchese è padre Augusto Gianola, originario di Malavedo, il missionario del Pime scomparso nel 1990. Lungo il Rio delle Amazzoni, nel lontano 1974, padre Augusto diede vita ad un istituto che nel corso degli anni è cresciuto e si è sviluppato, e costituisce ancor oggi una speranza per i giovani delle comunità indigene: ai ragazzi dei villaggi della foresta amazzonica viene offerta una formazione professionale nel campo dell’agricoltura e della zootecnia, valorizzando le peculiarità del territorio e il rispetto dell’ambiente.

Per meglio spiegare ai lecchesi questo progetto, così come gli altri della Campagna Tende, Avsi Point Lecco allestirà un gazebo in piazza Garibaldi nella giornata di sabato 21 dicembre, a partire dalle ore 10 e sino alle 17: per chi è interessato sarà disponibile materiale illustrativo ma sarà soprattutto possibile incontrare i volontari di Avsi Point e la loro azione a livello locale a favore delle proposte di Fondazione Avsi, ong internazionale che opera dall’America Latina al Medio Oriente, dall’Africa all’Europa delle periferie metropolitane. Avsi Point Lecco, sempre il 21 dicembre, alle ore 21 sarà presente in Basilica di San Nicolò per la Veglia di Natale promossa da Comunione e Liberazione e dalla parrocchia di San Nicolò: le offerte raccolte in questa occasione come da tradizione saranno infatti devolute a Fondazione Avsi.

Sono sette i progetti della nuova Campagna Tende, sette progetti che in comune hanno soprattutto un dato: innescano un cambiamento nella vita delle persone più vulnerabili e portano novità. Una novità che contagia. Questo evoca il titolo dell’edizione 2019-2020 della Campagna: “Giòcati con noi!” è un invito a ingaggiarsi, a mettersi in movimento, a lasciarsi prendere dalla possibilità di una solidarietà concreta. Lo sottolinea l’immagine che accompagna il titolo, un salto che trascina tutti: intercetta ogni età, attraversa culture, tradizioni, confini e arriva a me, a te, a noi. È un salto che da soli non si può fare, afferra per mano chi osa buttarsi e riconsegna generazioni nuove, protagoniste del mondo.

Oltre alla Scuola agricola Rainha dos Apostolos, la Campagna Tende propone di sostenere innanzitutto il progetto “Fada2i”, in Libano, dove si sta costruendo – con progettazione curata  gratuitamente dall’archistar ticinese Mario Botta – una “casa Avsi”, un grande centro di accoglienza nella piana di Marjayoun, nel Sud del Paese, dove saranno ospitati  spazi d’incontro per i giovani, servizi psicopedagogici per i bambini e le loro famiglie, corsi di alfabetizzazione per le donne, formazione professionale per gli agricoltori.

Le altre opere della Campagna Tende sono quelle dello storico “Sostegno a distanza” a favore della crescita scolastica ed educativi di bambini e ragazzi dei Paesi più poveri; del progetto – sviluppato da Avsi insieme alle Acli – di formare una nuova classe dirigente in Mozambico; e ancora il finanziamento, per il terzo anno, di “Ospedali Aperti” in Siria, e per il secondo anno dell’italiana “La casa allargata per condividere i bisogni” delle Suore di carità dell’Assunzione, che operano nelle periferie di Milano, Napoli, Roma, Torino, Trieste. Da ultimo il Venezuela, che sta vivendo uno dei più grandi fenomeni migratori della storia dell’America Latina: qui verranno formati assistenti domiciliari chiamati a prendersi cura delle migliaia di anziani rimasti soli proprio a causa dell’emigrazione di massa delle più giovani generazioni.

Per conoscere meglio la proposta della Campagna Tende basterà fare un salto, sabato 21 dicembre, al gazebo allestito da Avsi Point Lecco in piazza Garibaldi: ma ulteriori informazioni possono essere reperite anche sul sito www.avsi.org o sulla pagina Facebook @avsipointlecco.