Lecco, 16-12-2019

Sabato 21 dicembre ultimo momento di “Sulle orme di Paolo. Sulle tracce di Cristo”
Canti, letture, preghiera e una riflessione del prevosto monsignor Davide Milani

Una poesia di Clemente Rebora e un brano dell’”Assassinio nella cattedrale” di Eliot; gli scritti di don Luigi Giussani e di don Paolo Prosperi, sacerdote della Fraternità di San Carlo; poi gli Atti degli Apostoli e le lettere di San Paolo, al quale è stato dedicato il ciclo di tre incontri – “Sulle orme di Paolo. Sulle tracce di Cristo” – promossi dalla parrocchia di San Nicolò e da Comunione e Liberazione Lecco per vivere l’Avvento verso il Natale. Sono questi alcuni degli elementi portanti della tradizionale Veglia natalizia che sarà proposta sabato 21 dicembre (ore 21) nella basilica di San Nicolò, e che sarà guidata da una riflessione del prevosto di Lecco monsignor Davide Milani.
Canti, letture e preghiere si succederanno nella serata lungo un filo rosso che richiamerà e farà rivivere i momenti fondamentali della festa cristiana del Natale: l’attesa, l’avvenimento dell’Incarnazione con la nascita di Gesù, la testimonianza fino al martirio, l’esperienza di comunione e di vita trasformata dell’uomo creatura nuova – come la definisce San Paolo – che vive in Cristo. In primo piano, anche seguendo l’indicazione dell’ultima Lettera pastorale dell’arcivescovo di Milano Mario Delpini, la figura e gli scritti di Saulo di Tarso, il persecutore dei cristiani folgorato sulla via di Damasco, poi Paolo apostolo delle genti che sull’Areopago annuncia Cristo agli ateniesi che adorano il dio sconosciuto. E ancora le prime comunità raccontate dalla Lettera a Diogneto e una testimonianza dei cristiani siriani che oggi vivono, perseguitati, nei territori siriani sotto il controllo jihadista. Quindi gli scritti di Rebora e Eliot e le riflessioni di Prosperi e Giussani; a far da contrappunto canti popolari e liturgici della tradizione natalizia internazionale proposti dal coro di Comunione e Liberazione.
Al termine del momento verrà raccolta un’offerta che sarà destinata a sostenere i progetti della Campagna Tende 2019/2020 di Fondazione Avsi (Associazione volontari per il servizio internazionale): sette interventi per promuovere iniziative scolastiche, educative, di assistenza sanitaria e sociale in Siria, Libano, Brasile, Venezuela, Mozambico e Italia.
La Veglia in preparazione al Natale conclude così il ciclo “Sulle orme di Paolo. Sulle tracce di Cristo” che ha proposto nelle passate settimane due incontri con lo storico dell’arte Marco Bona Castellotti (“Il ritratto di Saulo”) e quindi con il biblista don Silvio Barbaglia (“Lettera ai Filippesi. Spiegazione e passi per la vita”), per iniziativa di Comunione e Liberazione e della parrocchia di San Nicolò di Lecco.