Lecco, 11 dicembre. Ieri, martedì 10 dicembre, a Milano si è svolta la manifestazione “L’odio non ha futuro”, dimostrazione di solidarietà alla senatrice Liliana Segre, tra gli ormai pochi sopravvissuti al campo di concentramento di Auschwitz, oggi costretta a vivere sotto scorsa.

Tra i 600 sindaci italiani che hanno partecipato alla manifestazione promossa dal comune di Milano, ANCI, ALE e UPI, anche una delegazione dal nostro territorio. Oltre al primo cittadino lecchese erano in corteo anche il presidente della Provincia Claudio Usuelli, i sindaci di Valmadrera, Galbiate, Garlate, Olginate, Oggiono, Dolzago, Robbiate, Calco, Missaglia, Erve, Osnago, Lomagna, Paderno, La Valletta Brianza e Verderio.

Ecco le parole di Antonio Rusconi, sindaco di Valmadrera:

“Non ci sono state divisioni di parte, di partito, ma tutti per difendere i valori del rispetto , della tolleranza, dell’ amore, contro il razzismo e l’ odio. La senatrice a vita Liliana Segre introdotta dal Sindaco di Milano Sala ha invitato a non inseguire chi semina l ‘odio, ma a coltivare i valori della condivisione e dell’ amore. Vedere così tanti Sindaci in piazza, molti del Lecchese,  uniti solo dalla volontà di testimoniare un sentimento positivo è stato emozionante.”