Lecco, 10 dicembre 2019. Il 2020 di Lecco sarà nel segno dell’arte: ricco e di qualità il programma delle mostre che ci attende per il nuovo anno, con proposte che spazieranno dagli artisti internazionali a quelli del territorio. Il calendario degli appuntamenti è stato presentato quest’oggi in conferenza stampa a Lecco, a Palazzo delle Paure: nella varietà di proposte enunciate, spicca sopra a tutti per popolarità il nome di Alfred Hitchcock. Al “Maestro del brivido” sarà dedicata infatti la mostra Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures, promossa da Vidi, che esporrà le foto scattate sui set dei suoi capolavori, da Psyco a Gli Uccelli, alla Finestra sul Cortile. Ma il celebre regista non sarà l’unico motivo di attrazione: ci sarà ampio spazio per i temi dell’alpinismo, i movimenti femministi, il Manzoni e i suoi Promessi Sposi, le immagini dell’Adda di Daniele Re, le fotografie di Luigi Erba, la mostra fotografica di Stefano Pensotti e  la mostra sulla deportazione dell’ANPI. Immancabili poi le fotografiche che catturano luoghi e culture diverse curata da Les Cultures Onlus, e poi l’omaggio a Vittorio Martinelli curata dall’Associazione Vitarte Lecco e la mostra fotografica personale di Giuseppe Giudici.

Il calendario mostre 2020 è stato messo a punto dal Comune di Lecco attraverso il Sistema Museale Urbano Lecchese ed è disponibile al seguente link. Le mostre in programma saranno allestite nelle sedi museali cittadine di Palazzo delle Paure e della Torre Viscontea.

 

Maggiori dettagli nel servizio di Giulia Achler