Lecco, 9 dicembre. Come vuole ormai una consolidata tradizione torna puntuale l’appuntamento di fine anno con la consegna dei premi Panathlon Club Lecco. La cerimonia avverrà nella serata di martedì 10 dicembre 2019 all’NH Pontevecchio di Lecco, con inizio alle ore 19,00 e sarà l’occasione per riconoscere l’attività meritoria di atleti, società, tecnici e dirigenti protagonisti nel corso del 2019. 

Per il 2019 il Trofeo Panathlon Lecco, atleta dell’anno, è stato assegnato al canottiere mandellese Martino Goretti campione del mondo di canottaggio singolo. Un traguardo prestigioso per un canottiere dalla carriera prestigiosa. Oltre ad aver partecipato a due Olimpiadi (2012 e 2016) Martino ha sin qui ottenuto 6 ori, 6 argenti e un bronzo a livello mondiale (su 19 campionati); 3 ori, 2 argenti e 1 bronzo europei (9 campionati); 57 medaglie a livello internazionale (17 ori, 7 argenti e 9 bronzi); 20 ori, 8 argenti e 3 bronzi in campionati italiani. Il tutto nel singolo, doppio, due senza timoniere, quattro senza timoniere, quattro di coppia e otto.

La targa di merito sarà invece assegnata a Massimo Sanelli, presidente dell’Associazione Sportiva Premana. Classe 1961, ingegnere elettronico è presidente dal 2015 dell’Associazione che conta 630 premanesi iscritti di cui il 50% circa al di sotto dei 18 anni. Organizza una delle gare più belle e più antiche della corsa in montagna, il Giir di Mont, e, da ormai 40 anni, il conosciutissimo Trofeo Pizzo Tre signori di sci alpinismo. Sanelli ha avuto il merito di gestire la crescita del “fenomeno” Giir di Mont e di aver saputo coinvolgere in questo progetto Enti e privati che ogni anno contribuiscono alla sua prosecuzione ad altissimi livelli. 

Il Premio Speciale verrà invece assegnato alla nuotatrice Silvia Scalia di Oggiono, al Calcio Lecco Lecco 1912 e al Basket Costa Masnaga x l’Unicef. Silvia Scalia è stata protagonista di una stagione 2019 stellare per i colori del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle della Guardia di Finanza. A cominciare dai Campionati italiani assoluti primaverili, ad aprile a Riccione in vasca da 50 metri, dove Silvia ha ottenuto, oltre al titolo, il nuovo record italiano dei 50 dorso nuotando in 27” e 89. Facendo suo anche l’argento nei 100 dorso. Non contenta a luglio è approdata alle prestigiose Universiadi dove ha vinto l’oro nei 50 dorso e il bronzo nei 100, con il pass per i mondiali di Gwangju in Cina e sfiorando la qualificazione olimpica di Tokyo 2020 sui 100 dorso (59.8 il tempo limite 1.00.14 il tempo di Silvia). Per concludere altro oro a Roma in agosto ai campionati estivi tricolori in vasca lunga sempre nei 50 dorso con l’argento nei 100.

 La Calcio Lecco 1912 festeggia invece il ritorno nel calcio che conta con la promozione in Lega Pro. I numeri di questa nuova impresa, riuscita alla squadra del tecnico Marco Gaburro e del presidente Paolo Di Nunno, sono davvero impressionanti: il Lecco ha totalizzato 86 punti con 27 vittorie, 5 pareggi e solo 2 sconfitte; imbattuto in casa con 15 vittorie e 2 pareggi. 12 i successi in trasferta. 75 gol fatti e 23 subiti.

Il Basket Costa Masnaga x l’Unicef femminile, allenato da Gabriele Pirola, ha ottenuto un grande risultato salendo nella massima serie, l’A1, 24 anni dopo la prima storica promozione. Una società nata nel 1972 che oggi può contare su 28 squadre (8 maschili – 11 femminili – 9 miste), dal minibasket alle squadre senior: maschile in Serie D, femminile di A1 e 2 nei Regionali di B. 425 atlete ed atleti dai 4 ai 33 anni. 4 Centri Minibasket a Costa Masnaga, Oggiono, Arosio e Renate.

Infine verrà assegnato anche il Premio fair-play al calciatore quarantenne Fabio Rusconi del Calcio Aurora San Francesco Lecco. Fabio è stato protagonista l’8 settembre scorso di un gesto di grande fair play. I fatti. A Lecco, sul campo del Centro Sportivo San Francesco, si gioca il derby cittadino di Terza Categoria fra i padroni di casa dell’Aurora e la Polisportiva Rovinata di Germanedo. Al 40’ della ripresa, con la Rovinata in doppio vantaggio, la partita però potrebbe riaprirsi perché sugli sviluppi di un calcio d’angolo l’Aurora, in mischia, colpisce una traversa e il pallone rimbalza sulla linea di porta: dentro o fuori? L’arbitro convalida, ma Fabio Rusconi che, pur non avendo segnato il gol discusso, è stato partecipe e testimone dell’azione dubbia entra in scena. Raggiunge l’arbitro e gli riferisce che il pallone non aveva varcato la linea di porta e che quindi non era gol. L’arbitro, confortato da questa dichiarazione, torna quindi saggiamente sulla sua decisione e tutto rimane come prima.

Ma quella del 10 dicembre sarà anche l’occasione per il presidente uscente del Panathlon club Lecco, Riccardo Benedetti, di tracciare un bilancio dell’ultimo mandato e di presentare il nuovo consiglio direttivo che andrà incarica effettiva dal 1 febbraio 2020 e che sarà presieduto da Francesco Calvetti e di cui fanno parte: Luigi Baggioli, Marco Cariboni, Francesco Castelletti, Claudio Invernizzi, Ruggero Lietti, Andrea Mauri, Alfredo Redaelli, Dario Righetti ed Enrico Rossi.
E per concludere, perché no, rivolgere gli auguri natalizi e di buon anno.