Lecco, 6 dicembre. Alberi di Natale originali e colorati nel parco degli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi di Lecco.

Il progetto ha preso spunto da analoghe iniziative realizzate negli scorsi anni in alcune città italiane, ma rappresenta una novità assoluta per la città di Lecco. Gli alberi sono coperti da oltre 800 quadrati di lana lavorati all’uncinetto con la tecnica granny square, utilizzando filati di colori molto vivaci.

 

 

Il progetto ha richiesto il coinvolgimento di molte persone, qualche ospite ma soprattutto familiari, volontari e tanti altri  che hanno saputo dell’iniziativa con il tradizionale passa-parola. In tanti hanno partecipato donando la lana necessaria e COMPRESA S.R.L., azienda di costruzioni e ristrutturazioni di Civate, ha donato le strutture in ferro che hanno permesso di realizzare i tre alberi.

 

 

 

 

 

Marina Gradogna dipendente degli Istituti ha coordinato volontariamente  il progetto, soprattutto nella sua fase finale che ha richiesto molta maestria e tanta pazienza nell’assemblare e collocare sugli alberi tutti gli 810 quadrati di lana.

 

 

 

 

 

Con l’iniziativa “Coloriamo il parco”, progetto di yarnbombing realizzato nell’estate 2018, già si erano constatati i benefici portati dal piacere del lavoro a maglia sia per gli ospiti che per i famigliari, volontari e amici coinvolti.