Lecco, 03 dicembre 2019. “Vogliamo far rivivere il presente attraverso il passato”. Diego Riva, segretario generale della Cgil Lecco, ha presentato così la mostra intitolata #Autunnocaldo – Una nuova stagione di diritti e solidarietà che si terrà dal 9 al 21 dicembre nel cortile del Palazzo comunale di Lecco, in piazza Diaz n.1. Si tratta di un’esposizione con trenta pannelli fotografici raffiguranti manifestazioni e scioperi iniziati nell’autunno del 1969 in tutta la Lombardia. Tre pannelli, inoltre, saranno dedicati solamente ai movimenti lecchesi. La mostra è realizzata da Cgil Lombardia, Cgil Milano e Archivio del Lavoro, in collaborazione con alcune camere del lavoro territoriali, tra cui la Cgil Lecco. L’esposizione invece è organizzata dalla Camera del lavoro lecchese, insieme all’Associazione Pio Galli e dal Comune di Lecco.

“Si tratta di un’iniziativa molto importante perché ricorda le conquiste di alcuni diritti che oggi sono l’ossatura portante del Paese – prosegue Riva – Parliamo in particolar modo della Legge 300, ovvero lo Statuto dei lavoratori, la conquista principale. Ma non solo: pensiamo alla sanità per tutti, all’emancipazione femminile e alla riforma pensionistica. In questi ultimi anni la Cgil non è stata con le mani in mano e ha raccolto le firme per creare la Carta dei diritti universali del lavoro”.

Una ricorrenza importante da non dimenticare (presente nell’esposizione) è la Strage di piazza Fontana, avvenuta il 12 dicembre di cinquant’anni fa. Verrà ricordato anche l’ottavo anniversario della morte di Pio Galli, l’11 dicembre.

All’inaugurazione, fissata il prossimo lunedì 9 dicembre a partire dalle 16 nella sala consiliare del municipio lecchese, parleranno Riva ma anche Giuseppe Voltolini, segretario generale della Cgil lecchese nel 1969, Giancarla Riva Pessina, delegata alla File-Leuci in quegli anni, Antonio Pizzinato, ex segretario generale della Cgil nazionale negli anni ‘80 e  in prima linea anche alla fine degli anni ‘60, e infine Francesca Ceraudo, studentessa che interverrà a proposito dei giovani e delle iniziative sui temi dell’ambiente. Prenderanno parte all’evento anche Simona Piazza, assessore alla Cultura di Lecco che ha fortemente voluto la mostra, e Tino Magni dell’Associazione Pio Galli. Le conclusioni saranno di Elena Lattuada, segretario generale regionale.

Per le scuole interessate sarà disponibile una visita guidata, contattando la Cgil Lecco.