Lecco, 26 novembre. Ora è ufficiale l’addio a Fabrizio Carboni, giunto a seguito della rescissione del suo contratto. Il difensore, ex numero 4 della squadra bluceleste, non veniva inserito nella lista dei convocati da Pergolettese – Lecco, allora era il 25 settembre e l’allenatore in panchina era Marco Gaburro. Già da inizio stagione Carboni era uscito dai radar, anche a causa di un infortunio.

Questo il comunicato stampa della società, che è ancora in silenzio stampa dopo la lettera di dimissioni di Di Nunno:

“Calcio Lecco 1912 saluta Fabrizio Carboni, che da oggi non sarà più un nostro giocatore. A Ciccio vanno i migliori ringraziamenti dei Presidenti, della dirigenza e di tutto lo staff per la professionalità e la cattiveria con cui ha difeso la maglia bluceleste in ogni circostanza. In un anno e mezzo, Carboni è sceso in campo per 22 volte, realizzando anche 5 gol che si sono rivelati importanti per la vittoria del campionato di Serie D.

Grazie Ciccio, perché sei stato un vero gladiatore per noi, onorando il tuo “core romano”. Ti auguriamo il meglio per la tua carriera professionale.”

Il 26enne, difensore centrale con il vizio del gol, pare abbia scelto di accasarsi al Foggia, società che milita in Serie D.