Lecco, 26 novembre 2019. Torna venerdì 29 novembre, in Italia e nel mondo, l’appuntamento con Fridays For Future. Per la quarta volta migliaia di giovani scenderanno in piazza per dare risalto alla sempre più preminente questione climatic0.

Sulla scia di questo emergente senso civico giovanile, la sezione lecchese del Movimento Federalista Europeo (MFE) organizza un incontro, sabato 30 novembre, alle ore 14.30 presso la sala civica in via Don Orione 8, per discutere sul tema dell’emergenza climatica.
Diversi i protagonisti di questo incontro: l’assessore all’ambiente Alessio Dossi del Comune di Lecco e, con lui, Carlo Maresca, coordinatore dell’iniziativa ICE “Stop Global Warming”, studente di Economia presso l’Università Bocconi di Milano.

Maresca sostiene che “la tassazione dei combustibili fossili è lo strumento più efficiente sul piano economico e sociale e più efficace sul piano ambientale nella lotta all’emergenza climatica”: una proposta, questa, che ha il sostegno di 27 premi Nobel per l’economia e il fondo monetario.

Al tavolo dei relatori parteciperà anche Matteo Murdaca, studente liceale presso l’Istituto Bertacchi di Lecco e componente del social media movement paneuropeo LuxEuropae. Murdaca indica come fondamentale la qualifica di Fridays for future come un movimento europeo e globale, poiché “l’emergenza climatica è una grande sfida, una sfida troppo grande per i singoli Stati, una sfida che, se vogliamo vincere, dobbiamo combattere tutti insieme in sede europea, in sede mondiale ma non, certamente, in sede nazionale”.

Nel corso dell’incontro sarà anche presentato il progetto “meforpeace, meforeurope, meforplanet” attraverso il quale diversi giovani lecchesi saranno prima protagonisti di una riflessione tra Memoria e Futuro per poi, in occasione del 25 aprile 2020, andare a discutere di sostenibilità e di emergenza climatica sull’isola di Ventotene, luogo-simbolo della Resistenza e dell’Europa unita. L’incontro sarà introdotto dal presidente MFE – Lecco Costantino Ruscigno e moderato dal segretario Aziz Sawadogo.