Lecco, 22 novembre. La classe 3A della scuola secondaria di primo grado Antonietta Nava di Lecco è stata ospite questa mattina del nostro approfondimento giornalistico “Il cappello sulla notizia”, condotto dal direttore di Lecco FM Marcello Villani.

Ecco la puntata registrata:

IL CAPPELLO SULLA NOTIZIA di Marcello Villani – Ospiti: la Terza A dell'Istituto Antonietta Nava di Lecco, con le professoresse Elisabetta Talarico e Ilaria Marinelli

IL CAPPELLO SULLA NOTIZIA di Marcello Villani – Ospiti: la Terza A dell'Istituto Antonietta Nava di Lecco, con le professoresse Elisabetta Talarico e Ilaria Marinelli

Pubblicato da Lecco FM su Venerdì 22 novembre 2019

L’incontro è la tappa finale di un percorso fatto dalla nostra emittente con questi studenti in merito all’articolo 21 della Costituzione e alla libertà di espressione. Ogni studente ha risposto alla sollecitazione “per me la libertà è…”, componendo una frase che esprimesse il suo parere in merito. Ne è uscito un collage di pensieri, emozioni, impressioni, tutte con un minimo comune denominatore: “la mia libertà finisce dove inizia quella degli altri”.

Nella seconda parte della trasmissione le professoresse Elisabetta Talarico e Ilaria Marinelli hanno potuto apprezzare i loro studenti che commentavano le notizie apparse stamattina sulle pagine dei principali quotidiani nazionali e locali. A loro, infatti, le insegnanti avevano chiesto di sottolineare e commentare le notizie che più li avevano colpiti. E la “cronaca nera” è stata l’argomento in assoluto più gettonato dai ragazzi. Secondo posto per le notizie sportive e terzo per quelle, in generale, “curiose”. Spazio e attenzione anche per le news dall’estero.

Insomma, ancora una volta, i nostri ragazzi hanno dimostrato che, se opportunamente stimolati dalla scuola, riescono ad approfondire, “scavare” ed estrarre dalle proprie capacità tesori di conoscenza e interesse.

Naturalmente anche altre scuole di Lecco e del territorio possono chiedere a @leccofm la partecipazione ai nostri programmi da concordare e organizzare di volta in volta. La nostra visual radio, infatti, è con i ragazzi, gli insegnanti e i genitori nella sua “missione” di far scoprire le tante sfaccettature della realtà che ci circonda. Una realtà complessa e che i nostri giovani meritano di conoscere sempre più e sempre meglio. Il mondo è loro.